sabato 2 giugno 2012

Coraggio emiliani!



Ricordo bene il terremoto in Irpinia del 23/11/1980.
Il giorno dopo sarebbe stato l'onomastico di mia sorella. Mia madre aveva preparato una torta.
La ricordo ancora rovesciata sul pavimento della cucina. Abitavamo al quinto piano.
Ricordo il buio e le oscillazioni. Le urla di paura. Ce ne andammo a Roma, da una simpatica ed energica zia di mio padre che al mio sguardo spaventato ricordo mi disse "qui non viene mai il terremoto".
Ed io pensai...fortunata!
Il terremoto in Emilia mi ha davvero toccato. Ammiro tanto la dignità con cui questa gente sta affrontando la situazione e il loro modo di chiedere aiuto.
Spero lo Stato intervenga e non lasci gli aiuti a metà.
Spero che l'attenzione della gente sia sempre forte e che la frenesia della vita non ci porti a dimenticare che c'è un territorio distrutto e tanta gente in condizioni di disagio.
Aiutiamoli, facciamo ognuno di noi un piccolo gesto!

Doniamo due euro tramite SMS


Acquistiamo il parmigiano reggiano caduto dalle scalere danneggiate dal sisma


Coraggio emiliani, ce la faremo! 

3 commenti:

  1. Una pagina aperta sul blog e l'altra, sempre li, aperta su Ingv ormai da due settimane. Ma finirà tutto questo e torneremo a sorridere, come è stato 32 anni fa.

    RispondiElimina
  2. E' vero ognuno di noi come può, deve essere di sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto. Non dobbiamo dimenticare. Ciao.

    RispondiElimina
  3. mi commuovo ogni volta che leggo o sento qualcosa riguardo a questo terremoto, io faccio parte della romagna ma avendo lavorato per due anni proprio a cavezzo sono particolarmente coinvolta, mi si stringe il cuore a pensare alle mie amiche e mi fa un'immenso piacere vedere che c'è tanta gente che aiuta!!!! un grosso bacio

    RispondiElimina

Condividi!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...